“ La vita non è come dovrebbe essere. E’ quella che è. E’ il modo in cui l’affronti che fa la differenza. ”

Le novità di Coloreria Italiana

Home


Malinconia da rientro? Coloreria Italiana il giusto rimedio cromoterapeutico.
Settembre è un mese nostalgico, quasi per antonomasia. Si torna in ufficio e sui banchi di scuola, con ancora negli occhi le immagini delle vacanze appena concluse. Che si sia partiti per luoghi esotici, si sia preferita una settimana al mare o ci sia goduti il silenzio di una città vuota, riprendere con la frenesia e gli impegni di tutti giorni è difficile.
Ecco allora che arriva in aiuto Coloreria Italiana, con un suggerimento semplice ma efficace: il segreto è concentrarsi su nuovi progetti, immaginare nuove esperienze, proiettandosi verso la prossima estate, anziché rimpiangere quella trascorsa.
Iniziando magari dal rinnovare abiti, accessori e tessuti per la casa con i colori della primavera-estate 2015, per Coloreria Italiana all’insegna dell’eleganza da un lato e della brillantezza dall’altro.
Il Grigio Antico, raffinato, discreto e pieno di luce, darà profondità al più energico dei colori in una ricca gamma di soluzioni e accostamenti. A partire da quello, vivacissimo, con il Turchese che, favorendo il rilassamento mentale e fisico, libererà tonificanti energie positive.
E, primi tra i capi da rinfrescare per il ritorno sui banchi di scuola, divise, pullover e, soprattutto, gli intramontabili jeans. Su cui funzionano tutti i colori della gamma ma ai quali Coloreria Italiana dedica due colori specifici: nero e blu jeans.
Migliorare l’aspetto di un paio di calzoni o rinnovare il guardaroba di tutta la famiglia è semplicissimo; basta infatti:
1) mettere sul fondo della lavatrice le vaschette (aperte) di colorante e fissatore
2) aggiungere 1 kg di sale purissimo Coloreria Italiana (o di sale grosso da cucina)
3) pesare da asciutti i tessuti da tingere, bagnarli e inserirli in lavatrice, avviando un ciclo completo alla temperatura indicata sulla confezione
4) terminato il ciclo, togliere le vaschette vuote e far partire un altro ciclo identico al precedente.
Il peso dei capi, il tipo fibra e il colore di partenza sono gli elementi chiave per fare una stima corretta del risultato finale. Per non parlare dei tanti colori intermedi e degli effetti moda – dal batik, al marmorizzato, alla cosiddetta ragnatela – che si possono ottenere seguendo minimi accorgimenti: basta avere uno spago, qualche nodo e un po’ di creatività.

WeAreMB

WeAreMB

WeAreMB
http://www.coloreria.it/
https://www.facebook.com/coloreriaitaliana
http://rosypezzera.blogspot.it/2014/07/coloreria-italiana-un-arcobaleno-di.html